Chi siamo

SociCepeiWeb

Il Centro di Psicologia Evolutiva Intersoggettiva (CEPEI) è un’associazione, senza fini di lucro, nata nel 1995 dall’incontro di cinque psicoterapeuti di orientamento analitico con competenze diverse e complementari, centrata, all’origine, sulla discussione di casi clinici. I membri del gruppo, attraverso il comune lavoro e l’attento confronto,  individuarono nel corso dei loro incontri, come fossero fondamento della loro riflessione due “attrattori”: l’idea di evoluzione della personalità e quella di intersoggettività. I concetti di evoluzione ed intersoggettività, divennero “centro” della loro ricerca, all’interno  di un sapere psicoanalitico integrato; si rivelarono applicabili ai diversi ambiti della conoscenza psicologica dell’essere umano e, nel seguito,  furono assunti come base di quello che si andava evidenziando essere un loro proprio modello teorico, assumibile, a pieno titolo, nella pratica clinica ed efficace nella cura del disagio psichico.

Oggi Il CEPEI continua a rivolgere le proprie attività allo studio e alla ricerca nella psicologia del profondo. Ha un impianto teorico che rimanda al pensiero di Carl Gustav Jung e allo sviluppo che di esso ha dato, con particolare attenzione agli aspetti della relazionale, Silvia Montefoschi. Persegue, inoltre,  il proposito di favorire il dialogo tra i vari orientamenti psicoanalitici e l’approfondimento interdisciplinare in psicoterapia.

Dal punto di vista della teoria psicoanalitica il pensiero del Cepei fa riferimento al Soggetto intersoggettivo, ovvero a quel modo peculiare dell’uomo di relazionarsi al mondo e a sé stesso con la consapevolezza di non essere isolato e separato dalla relazione con la realtà che vive e con gli altri soggetti. La personalità, nel modello proposto dal Cepei,  è, dunque, concepita in evoluzione e non come un insieme statico di tratti comportamentali. Anche il disagio psichico assume, un senso e un fine nella prospettiva di un cambiamento. Le dinamiche che coinvolgono la personalità del singolo individuo sono considerate espressione del modo di agire di questi in un contesto relazionale e non solo come spinte pulsionali intrapsichiche.

Dal punto di vista della pratica clinica i concetti di intersoggettività ed evolutività sono dal Cepei assunti come cardini del lavoro clinico e proposti nel proprio modello di psicoterapia: la psicoterapia analitica intersoggettiva. In tale modello, il processo terapeutico parte dall’analisi del rapporto di interdipendenza che connota il disagio del paziente, il quale si pone, nella relazione analitica, inizialmente, come oggetto bisognoso, anziché come soggetto agente. Mediante la funzione riflessiva, promossa dal terapeuta, il paziente addiviene, da una posizione di interdipendenza a una visione intersoggettiva della relazione analitica:  all’interno di questa, analista ed analizzando, entrambi, si pongono come Soggetti che cercano di dare un significato all’esperienza di vita che stanno condividendo.

Secondo la tradizione junghiana, a cui da sempre si rifà, un’attenzione particolare il Cepei riserva al sogno, quale linguaggio simbolico che trascende il significato immediato dell’esperienza e prospetta la possibilità creativa ed evolutiva del Soggetto.

Il CEPEI rivolge, a tutti coloro che desiderano approfondire la psicologia del profondo,  la propria proposta di formazione con corsi, seminari, giornate di studio e supervisioni di gruppo o individuali.

Consiglio direttivo 2018-2021
Presidente: Sergio Bettinelli
Vicepresidente: Laura Zecchillo
Segretario: Mimma Cutrale
Tesoriere: Giuseppe Fojeni
Consigliere: Paolo Cozzaglio

I Soci fondatori

Paolo_CEPEI_WEBnew
Paolo Cozzaglio (medico, psicologo clinico, psicoterapeuta e psicoanalista junghiano)
paola_cepei2010
Paola Manzoni (psicologa, psicoterapeuta analisi immaginativa e psicoanalista junghiana)
giuseppe_125
Giuseppe Fojeni(psicologo, psicoterapeuta e psicoanalista)
Marzoli_sito2015
Paola Marzoli(psicoanalista junghiana)

filomena_web
Filomena Rosiello (psicologa, psicoterapeuta e psicoanalista junghiana)
antonino_cepei2014
Antonio Messina (medico, neuropsichiatra, psicoterapeuta e psicoanalista junghiano)
sergio_cepei2014
Sergio Bettinelli(medico di medicina generale, psicoterapeuta analista dialettico)

CEPEI_fondatori

socistorici
Fondatori storici del CEPEItra cui Lorenzo Bignamini (1961-2003; medico, psicologo clinico, psicoanalista junghiano).

Soci onorari del CEPEI sono
Silvia Montefoschi (1926-2011)
Gabriele Maestrelli
Marisa Callegari
Maria Luisa Tricoli
Per informazioni

Contattare la SEGRETERIA CEPEI
segreteria.cepei@gmail.com
tel: 333.5328353

Questo sito è completamente autofinanziato. Non abbiamo sponsors nè effettuiamo pubblicità!

Le informazioni personali riguardanti i visitatori di questo sito, compresa l’identità, sono confidenziali. Il responsabile del sito s’impegna sull’onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità delle informazioni in rispetto delle leggi italiane sulla privacy.

Il materiale contenuto in questo sito (testi, foto, grafica) è coperto dal diritto d’autore. Ogni suo eventuale utilizzo deve essere preventivamente autorizzato dal CEPEI e in ogni caso deve contenere il riferimento all’autore e alla fonte.