CHI SIAMO

NEWS

CORSI + ECM

 

SOGNI

DATABASE

 

CEPEIDE

LA RIVISTA

 

autori di riferimento

i SOCI

articoli

libri

links

newsletter

Silvia Montefoschi

 per ricordare Lorenzo

statuto

associati !

F.A.Q.

 

 

 

 

 

 

 

webmaster

BAMBINI

ULTIMI

60. Ho sognato che avevo una neonata in braccio che faceva la pipì per terra.

 


1. Mi sono sognata di avere una bambina molto bella.

2. Ho sognato una bambina di pochi mesi che nel sogno era mia figlia. Premetto che non ho bambini e sono sposata da tre mesi.

3. Ho sognato una bambina di 3-4 anni sconosciuta che mi parlava.

4. Nel sogno io sono solo una spettatrice insieme a mio figlio. Sono in stazione ed arriva un treno che ha avuto un incidente. Dentro c'è una donna con un bambino in fasce ferito all'altezza dei reni. E' grave. Lo porta nel bagno del treno, lo spoglia completamente e lo lava nel water tirando lo sciacquone. Scesi dal treno, il bambino è sempre ferito, ma sta meglio perché guarda tranquillo in viso un soccorritore che non crede che il bimbo sia veramente ferito.

5. Ho sognato di passeggiare con una bambina che in mano teneva una carta da gioco.

6. Ho sognato di avere una bambina, che sentivo piangere e per raggiungerla ho dovuto fare delle scale che avevano inizio a più di un metro da terra e poi erano strette tanto da farmi salire sulle ginocchia. Arrivata nella stanza dove c'era la bambina, l'ho presa in braccio e l'ho allattata.

7. Ho sognato di portare a spasso col passeggino un neonato. Forse era mio figlio (io non ho figli) a un certo punto si alza un forte vento e io per proteggere il bambino gli tappo naso e la bocca con la mia mano a conchiglia. Quando sono a casa mi accorgo di averlo ucciso soffocandolo! ma non volevo!

8. Ho sognato che stringevo mia figlia tra le braccia che voleva morire soffocandosi. Io le ho detto che l'avrei aiutata, così l'ho chiusa in un sacchetto con la chiusura del tipo a busta. Era poco più grande di un feto, la sentivo divincolarsi e le ripetevo "non preoccuparti, tra poco sarà tutto finito". Mi sono svegliata di soprassalto con il cuore in gola!

9. Sono una donna, ma nel sogno ero un uomo alla guida di un auto con affianco un bimbo. Facevo parte di un gruppo di persone sposate che maltrattavano i propri bambini di nascosto dalle rispettive mogli. Prima di rientrare a casa ho picchiato il bimbo e subito dopo mi sono accorto che aveva la manine piene di sangue. Aveva sporcato i sedili e delle tracce di sangue erano cadute anche fuori dall'abitacolo dell'auto e le vedevo sull'asfalto. Stavo per allontanarmi quando mi ha fermato un conoscente ma non si è accorto dell'accaduto. Improvvisamente mi sono svegliata. Durante il sogno però io riuscivo a capire inconsciamente che stavo sognando.

10. Ho sognato una casa dove vi era il fantasma di una bambina che controllava le menti della gente.

11. Sono in un casa che non ho mai visto, ma so che é mia, mi ci sento a mio agio, quando all'improvviso mi trovo in bagno: un ambiente grande con piastrelle nere e bianche, tipo scacchiera. Al centro della stanza vi è una vasca da bagno d'epoca con i piedi ricurvi, all'interno vi è un neonato enormemente in sovrappeso, che mi fissa in modo inquietante La sua scatola cranica aperta mi permette di vedere il suo cervello luminescente. Mi sento fortemente a disagio, soprattutto quando mi accorgo che è immerso in una pozza di sangue, ma non è sporco. Atterrita chiedo aiuto a persone che mi sono accanto (sono amici) ma nessuno mi aiuta.

12. Avevo in braccio un bambino nudo ed ero felice di tenerlo tra le braccia, sentivo grande gioia nel toccarlo. Poi mi metto a ridere perché vedo nettamente che defeca, ma la cosa non mi impressiona più di tanto: mi alzo dal letto, dove ci troviamo, e tenendolo in braccio lo accompagno vicino ad un cestino ed aspetto che finisca, sempre sorridendo. Non appena ha finito lo metto in una posizione più comoda e me lo stringo tra le braccia.

13. Mi sono accorta di avere avuto un bambino. Ma siccome non avevo avuto il travaglio e il classico "parto", non l'ho detto a nessuno e non sono neppure andata dal dottore. Ero felice! Lo tenevo in spalla e lo guardavo, ci giocavo. Il giorno dopo qualcuno mi chiede "ma ieri non avevi un bambino? dov'è?" e mi sono ricordata con orrore di averlo messo nel frigorifero perché si conservasse! solo in quel momento ho realizzato cosa significa "un bambino": ho aperto il frigo, lui era in una scatola, mi ha guardato e mi voleva ancora bene. Poi l'ho allattato. Gli volevo tantissimo bene anch'io e mi dispiaceva moltissimo.

14. Mi svegliavo in mezzo ad una folla di bambini, e tutti eravamo stanchi e sdraiati su una grande scalinata. Ricordo che erano tantissimi e io avevo l'impressione di aver partecipato con loro ad un grande evento, la sera prima, come una grande manifestazione. Ero molto stanco e nel sogno mi chiedevo perché fossi li. Sulle pareti di una grande scuola (o forse chiesa) c'erano degli enormi quadri di personaggi storici, ma anche di cartoni animati. Mi sono svegliato stanchissimo.

15. Ho sognato di avere un bambino, di circa un anno di vita, la cosa strana è che non sono incinta.

16. Ero con una bimba piccola che continuava a vomitare, io pulivo e c'era vomito ovunque.

17. Ho sognato una bambina che aveva la faccia piena di peli biondi.

18. Ho sognato di essere nel salone di casa e una decina di bambini accerchiavano il tavolo, con la porta d'ingresso aperta. Io parlavo con un uomo, un genitore, e poi ho dato ai bambini delle tavolette di cioccolato. In casa è entrata anche una nuova inquilina del palazzo a me sconosciuta, che si preoccupava della figlia pensando che mi desse fastidio. Ero fiero di offrire il cioccolato ai bambini.

19. Ho sognato di aver avuto un bambino maschio bellissimo.

20. Ho sognato un neonato bellissimo che faceva un bel getto di pipì.

21. Ho sognato una bellissima bambina con un abito rosa. Aveva anche un cappellino rosa, era talmente carina che avrei voluto baciarla, ma quando ero intenta a farlo è sparita nel nulla, come volatilizzata! Poi mi sono trovata circondata da serpenti e più cercavo di mandarli via, più cercavo di allontanarli e più loro si avvicinavano. Ero terrorizzata.

22. ero a casa mia, stavo tenendo in braccio una bambina bellissima e poi mi si è addormentata tra le mie braccia.

23. Tenevo in braccio il mio bimbo, visto che devo diventare ancora mamma.

24. Ero in mezzo a tantissimi bambini e mi ritrovavo in un mondo futuristico e non sapevo come uscirmene di lì. Così ho chiesto aiuto a dei passanti che si sono rivelati molto gentili nei miei confronti, ma quando gli ho chiesto dove stavamo loro scappavano dalla macchina io ho inseguito il guidatore, ma lui si è messo in ginocchio chiedendomi di non fargli del male, che non sapeva niente. Poi mi voltai e lui non c'era più. Mi trovai ancora sommerso da bambini giovani, chi mi lanciava pietre, chi mi sputava in faccia, però non c'èra una via d'uscita. Cosi vidi un dottore che scappava per non farsi vedere da nessuno nella stanza, io lo inseguii e gli chiesi, forzandolo, mettendogli le mani al collo, come dovevo fare per salvarmi da là dentro. Lui mi disse che dovevo guadagnarmi la fiducia dei bambini per andare avanti.

25. Nonostante sia sposata da poco e senza intenzione di avere figli, ho sognato di avere tra le braccia un bimbo bello e sano, biondo come mio marito. Aveva una certa peluria ed era così profumato … non sapevo nemmeno come reggerlo, se allattarlo e come. Mi chiedevo: come si fa? Chiamavo continuamente mia madre al telefono per sapere come mi dovevo comportare, se doveva essere cambiato e quanto tempo doveva passare tra un pannolino e l'altro.

26. Ho sognato un bellissimo neonato nudo, con occhi azzurri, paffuto, una bella pelle chiara, pelato, con in bocca un ciuccio di colore azzurro infilato al collo in una collana d'oro a più fili. E nel sogno facevo l'amore col mio ex marito!

27. Ho sognato di essere in un letto con un uomo e un bimbo, ma eravamo in una specie di campo di concentramento. Ad un certo punto ci hanno presi tutti e hanno iniziato a tagliarci i capelli con delle forbici e ricordo che singhiozzavo, ma non avevo lacrime sul viso! Quando mi sono svegliata, invece, mi sono scoperta con il viso bagnato dalle lacrime.

28. Ho sognato un bimbo di pochi mesi nudo carino e robusto.

29. Ho sognato di passeggiare con un bambino neonato nel passeggino, ma nel sogno ero cosciente che quel bambino non era mio.

30. Ero con mio marito in una stanza con tante bare e ci stavamo recando da una mamma che aveva perso la sua bambina. La piccola era adagiata nella bara: mio marito l'ha toccata e la bimba si è mossa.

31. Ho sognato la camera da letto di mia sorella con il letto matrimoniale fatto con coperta all'uncinetto e sul letto il suo bambino di 4 mesi lasciato lì da solo e il suo comodino, con luce accesa, con immagini sacre. La vedevo di spalle con i capelli tinti e anche il marito di spalle.

32. Ho sognato due bambine morte, una morta da tempo ma sembrava che il tempo non fosse passato, l'altra morta da poco ed era gonfia. Nel mio sogno sì erano morte ma piangevano.

33. Ho sognato un mare calmo con bambini disabili che fanno il bagno con dei delfini.

34. Mi porto un bimbo in braccio e mi cade per terra, ma non si fa nulla e poi ancora mi cade per le scale. Lo riprendo ma non si fa mai male e non piange. Mi turba moltissimo: io amo i bambini.

35. Non ho figli e non voglio averne, ma ho sognato di allattare al mio seno un figlio maschio.

36. Ho sognato che mia figlia maggiore aveva una bella bambina. Premetto che non è sposata.

37. Un bambino mi guardava e mi lisciava i capelli.

38. Insieme ad altri colleghi incontro una vecchia collega che dopo 13 anni aveva avuto un altro figlio, un maschietto. Ne sono felicissima e le faccio i miei complimenti. Mi rendo conto dopo che non avevo portato con me gli strumenti per svolgere il mio lavoro e dopo una richiesta vana fatta ai miei colleghi decido di andare a casa.

39. Ho sognato che avevo in braccio un neonato di una coppia di amici di mio figlio che non conosco, era bellissimo ma come lo preso in braccio ha vomitato. Tanto ma non latte, bensì roba densa rossa come se fosse spremuta di arance.

40. Due bambini 5-6 anni stavano toccando con degli stecchi tre teste di topi, li guardavo senza emozione, solo ad un certo punto mi è sembrato di sentire puzzo, forse una testa si stava decomponendo e poteva rappresentare un pericolo per la salute, è venuto un sentimento di preoccupazione e per tranquillizzarmi mi sono detta: "speriamo non succeda niente", poi mi sono svegliata.

41. Mi volto per guardare alla finestra e vedo due bambini arrivare in cortile correndo. Portano via uno dei miei tappeti. Allora esco velocemente e cerco di raggiungerli per farmi restituire il tappeto, ma loro scappano su un bicicletta rossa. E' la mia, ma non stava in cortile. Esco in strada ed è deserta. Allora vado all'isolato accanto, dove la stagione è diversa, è estate, guardo nei giardini delle case, vedo tante persone, ma non trovo i bambini. Torno indietro e svoltato l'angolo vedo che nella strada c'è la guerra. Ci sono due soldati in mimetica. Uno è disarmato, l'altro ha l'elmetto ed il mitra e stanno cercando i due bambini. Allora guardo il soldato disarmato e per un attimo divento lui, così riesco a prendere il mitra dell'altro. Il mitra scompare mentre cammino.

42. Una bella giornata di sole, cielo azzurro. Cammino in campagna tra colline verdissime su un viottolo di ghiaia bianca. Vedo passare un carro funebre pieno, ma senza conducente. Esso si ferma in prossimità di un prato sul quale ci sono due bambine su un'altalena (quelle a leva col fulcro nel mezzo). Le due bambine avranno circa 6 anni, sono vestite uguali ma hanno il viso da vecchia, rugoso, sdentate e con pochi capelli. Queste si alzano e tirano fuori la bara dall'auto. La aprono e dentro c'è un uomo calvo, senza sopracciglia e pallidissimo, avvolto in un sudario, che tiene in mano una pergamena. Le bambine iniziano a srotolare questa pergamena ed è lunghissima, infinita. Non so come, vengo a sapere che vi sono scritti i nomi di tutte le persone del mondo, dall'origine alla sua fine.

43. Ho sognato una bambina neonata su letto matrimoniale che dormiva.

44. Ho sognato di avere in braccio una bambina bellissima di circa 3-4 anni, era mia figlia; ma io non ne ho. Mentre percorrevamo insieme la strada al lato della quale c'erano tanti palazzi alti e colorati, dai quali si affacciavano altri bambini della sua età, la stringevo e la baciavo affettuosamente. Un attimo prima, sempre nel solito sogno, ho visto e rivisto il mio ex fidanzato, mi trovavo nel luogo in cui lavora, poi l'ho visto entrare in una gioielleria presumo per comprare un regalo alla sua attuale compagna. Poi ci siamo trovati quasi faccia a faccia ma abbiamo abbassato lo sguardo entrambi.

45. Ho sognato di guardare nel lettone che dormiva il mio bimbo che ancora deve nascere, con il ciuccio in bocca e con tantissimi capelli.

46. Ho sognato che accudivo un bambino di circa 6 mesi, seduto in fondo alla navata di una chiesa. Era molto intelligente, e aveva gli occhi di un bellissimo azzurro scuro. L'azzurro era così intenso che si rifletteva sulle guance rosse. Lo prendevo in braccio e uscivo tenendomelo stretto al petto: lui si addormentava. Incontravo un mio zio, che si metteva a parlare e non smetteva più: diceva che qualche famigliare ci stava aspettando; il bambino si svegliava spazientito, e gli urlava di andarsene e di lasciarci in pace.

47. Ho sognato che prendevo in braccio un neonato con i capelli nerissimi ed ero in difficoltà.

48. Ho sognato una bara con dentro un bambino che non conoscevo, lo vegliavamo nella mia stanza piccola con persone che però conoscevo del mio paese di origine. Io infatti vivo a Venezia da quando avevo 19 anni e i miei in Calabria dove vado spesso ancora.

49. Ho sognato di cullare e coccolare un bambino di cinque - sei anni, ci tengo a precisare che il bambino non era mio, io avevo il compito di badare a lui, nel sogno ero contenta del senso di responsabilità che il bambino mi dava e del suo attaccamento nei miei confronti. Preciso che sono molto giovane, quindi il desiderio di avere un figlio lo escludo. Inoltre il bambino aveva le fattezze di un bambino più grande che conosco di vista.

50. Ho sognato di avere una bambina. La allattavo ed ero un po' impedita perché era la prima volta. Era una femminuccia ed ero felice, era bellissima, mi sembra che era vestita di rosa non ricordo bene. Io sono una ragazza che penso molto a sposarmi giovane e ad avere bambini.

51. Ho sognato che ero a casa di mia madre e mio figlio di dieci mesi dormiva nel divano letto. Io sono andata a controllare se dormiva e c'era un cagnolino che gli aveva fatto pipì addosso. C'era il letto pieno di pipì e anche mio figlio, ma non era bagnato ed era il cane della vicina e io gli ho detto di tenerselo in casa se no l'avrei ammazzato.

52. Ho sognato di partorire una bambina che era senza cranio, al punto di vederle l'interno dell'occhio.

53. Ho sognato una bambina con il pannolino ed il coletto pieno di cacca, ed io dovevo pulirla.

54. Ho sognato che mi trovavo per strada dentro un negozio. Dopo due minuti sento gridare, arriva una donna con un bambino affianco e un bambino appena nato che qualcuno ha buttato giù dalla finestra. Io ho preso in braccio questo bambino e dietro la testa perdeva sangue, ma piangeva. Mi è stato chiesto di metterlo per terra, ma io non volevo. La mano con la quale gli tenevo la testa era sporca di sangue.

55. Ho sognato un neonato con i capelli rossi.

56. Sogno una bambina che cade in un buco profondo ed esce il sangue, io corro a salvarla, è ancora viva ma non mi sente. Poi mi sveglio.

57. Ho sognato di pulire il sedere di un bambino piccolo sporco di cacca.

58. Ho sognato che mi portavano un neonato, nel sogno dicevo che era bellissimo e gli davo tanti baci e carezze.

59. Ho sognato di lavare mio bambino.